Categorie
Iso Chi

9 – ISO CHI

Che cosa è l’Iso Chi ?
E’ un efficace programma di salute e fitness che combina l’uso di energia interna (chi) e esercizi isometrici. 
Quando la Chi muove il sangue guarisce”. Migliorare la tua circolazione aiuterà il tuo sangue a muovere ossigeno e nutrienti attraverso il tuo corpo e ad eliminare in modo più efficiente i prodotti di scarto dal metabolismo. Questo può fare molto per migliorare la tua salute.
Dopo la spiegazione della sequenza Iso Chi troverete un citazione di come evitare un’epidemia tratta da “Osho”.

Di seguito la spiegazione della sequenza:
1 – Come prima cosa dopo il saluto andiamo ad attivare i punti finali dei meridiani toccando i polpastrelli delle dita così che il “chi” fluisca meglio nel nostro corpo. Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
2 – Dopo aver attivato i meridiani toccando i polpastrelli delle dita eseguiamo lo stretching di entrambe le braccia facendo pressione sui gomiti come da figura.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
3 – Dopo aver eseguito lo stretching di entrambe le braccia facendo pressione sui gomiti (2 Iso Chi) portale lentamente le mai al plesso solare tendo sinistra sotto. Le dita non devo essere tese ma leggermente piegate e rilassate. Porre attenzione sui palmi delle mani e immaginare che questi inizino riscaldare tutto il corpo partendo dal plesso solare.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
4 – Dopo aver messo le nostre mani sul plesso solare, lentamente portiamo le nostre mani all’esterno. Le braccia devono essere parallele al solo e leggermente piegate. Con la nostra mente immaginiamo di spingere verso l’esterno applicando “una forza” nei palmi. Immaginare i far pressione su due pareti esterne.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
5 – Ora passando dal centro del nostro corpo portare le mani con i palmi girati verso l’alto davanti al plesso solare, poi lentamente ruotandole verso in avanti. Alzare le braccia verso l’alto rivolgendo i palmi al cielo. Pollice e indice di entrambe e mani sono molto vicini e le braccia leggermente piegate.
Immaginare di far pressione verso l’alto come se ci fosse un peso che sta pressando le nostre mani/braccia.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
6 – Ora con le braccia passare lateralmente, portare le mani affiancate al centro con i palmi rivolti verso il basso. Lentamente difendere le braccia in avanti parallele al terreno. Le Braccia non devono essere sovra stese e lo stesso le dita. Focalizzare il nostro pensiero sulle punte delle dita e immaginare che la nostra energia esca in avanti dalle stesse.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
7 – Ora portiamo le braccia all’indietro ruotando i palmi delle mani in avanti. Immaginiamo che la sopra energia sia “sprigionata” in avanti come se i palmi delle mani, le braccia e il petto siano una cosa sola.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.
8 – Ora portiamo le mani sotto l’ombelico (Tan Tien) le dita non devo essere tese ma leggermente piegate e rilassate. Porre attenzione sui palmi delle mani e immaginare che questi inizino riscaldare tutto il corpo partendo dal Tan Tien.
Eseguire 8/10 respiri a pieni polmoni (gonfia e sgonfia la pancia) inspirando dal naso ed espirando dalla bocca.


Nel 1982 fu chiesto a Osho come evitare un’ epidemia.
“Stai facendo la domanda sbagliata” rispose Osho.
La domanda giusta è: “Come evitare la paura di morire, causata dall’epidemia?”
Perché è molto facile evitare il virus, invece è molto difficile evitare la paura presente dentro di te, e nel mondo.
Le persone moriranno di più a causa di questa paura, che a causa dell’epidemia.
Non c’è virus in questo mondo, che sia più pericoloso della paura.
Capisci questa paura, altrimenti diventerai un corpo morto prima che il tuo corpo muoia.
Non ha niente a che vedere con il virus.
L’atmosfera spaventosa che provate in questi momenti è una follia collettiva.
Molte persone o ricevono aiuto, o muoiono. Già è successo mille volte, e continuerà ad accadere. E continuerà, a meno che non capiate la psicologia della folla e della paura.
Normalmente tieni a bada la tua paura,ma nel momento della follia collettiva, la tua consapevolezza può essere persa completamente. Non saprai nemmeno quando avrai perso il controllo sulla tua paura.
Poi la paura può farti fare qualsiasi cosa!!! In una situazione del genere puoi anche toglierti la vita, o togliere la vita agli altri.
Succederà così tanto nei prossimi tempi: molte persone si suicideranno, e molte persone ne uccideranno altre.
State attenti.
Non guardate notizie che inducono paura. Smettetela di parlare dell’epidemia – ripetere la stessa cosa ancora e ancora è come un auto-ipnosi. La paura è una specie di auto-ipnosi. Questa idea causerà cambiamenti chimici nel corpo. Ripetendo la stessa idea ancora e ancora, questo cambiamento chimico a volte può essere così velenoso, che può anche ucciderti.
Durante un epidemia, l’energia di tutto il mondo diventa irrazionale.
La meditazione allora diventa un’aura protettiva intorno al cercatore, che non permette di far entrare al suo interno l’energia negativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *